gestaui.it

Blog

Come distinguere una grattugia elettrica di qualità da una mediocre

Come distinguere una grattugia elettrica di qualità da una mediocre

Come individuare sul mercato la migliore grattugia elettrica, sapendo distinguere fra un prodotto di qualità e uno mediocre? Trattandosi di un elettrodomestico da cucina che ha fatto da pochi decenni la sua prima comparsa sul mercato, è bene informarsi prima di acquistarlo. Malgrado costi meno di un robot da cucina, ciò non significa che vada comprato alla leggera, valutandolo in modo superficiale senza tener conto delle reali esigenze, in quanto un acquisto sbagliato si ripercuoterà sui risultati nel piatto, rivelandosi deludente e non all’altezza delle aspettative dell’acquirente. È anche vero che è difficile distinguere fra una grattugia di qualità e una mediocre dal momento che le differenze sono poche e non così tangibili. Vediamo allora di fare chiarezza.

Nella scelta di una grattugia elettrica vanno considerati dei punti fermi, intanto la tipologia. Due i tipi di grattugie elettriche in commercio: a filo e cordless, ognuna con i suoi pro e contro. Le grattugie elettriche alimentate con cavo elettrico sono generalmente più grandi, di conseguenza più ingombranti, fatte per essere alloggiate stabilmente in cucina e con più potenzialità nel grattugiare oltre ai formaggi stagionati ogni tipo di frutta e verdura in tempi brevi.  Questo tipo di grattugia elettrica è la scelta migliore per chi ha una famiglia numerosa e deve cucinare molti pasti al giorno, ma anche per chi ha necessità di lavorare grandi quantitativi di alimenti perché ha spesso ospiti a pranzo o a cena. Il maggior vantaggio offerto da questo tipo di grattugia è la precisione e rapidità nel grattugiare di tutto, dai formaggi alle verdure, senza fatica e con risultati eccellenti in termini di resa a tavola.

Sul piano della sicurezza, questi elettrodomestici si presentano con diverse componenti smontabili che, per comodità, possono essere lavate anche in lavastoviglie per risparmiare tempo. Gli elementi connessi alla resistenza elettrica si possono lavare con un panno inumidito, ma si raccomanda di evitare qualsiasi operazione di pulizia ad apparecchio acceso o collegato. L’altro tipo di grattugie elettriche sono quelle alimentate a batteria che, sebbene non potenti quanto le grattugie a cavo, sono perfette in qualsiasi cucina, dove possono portare il loro prezioso contributo.

admin